venerdì 19 gennaio 2018

GEOMAR - IL MIO ALLEATO PER LA REMISE EN FORME


Durante le feste natalizie gli eccessi ci hanno sopraffatte e nel mese di gennaio, si sa, si corre ai ripari. Urge la corsa alla remise en forme per una forma impeccabile in attesa della prova costume. Eh già, il nostro amato bikini ci attende e non vorremmo mai farci trovare impreparate, vero?

Tra allenamenti e sana alimentazione, non possono mai mancare degli alleati che possano essere di supporto alla nostra pelle migliorandone l'aspetto.

Mi sono affidata ai prodotti Geomar dividendo la mia beauty routine in 3 step differenti. Tre prodotti che ho scelto in base alle mie esigenze e che anche voi potrete personalizzare nel modo migliore.

PRIMO STEP - THALASSO SCRUB EMOLLIENT

In primis, ho scelto il Thalasso Scrub Emollient come prodotto esfoliante in grado di rimuovere dalla cute le cellule morte e le impurità. Lo scrub è un valido aiuto in gradi di regalarvi una pelle morbida, luminosa, levigata e idratata in qualsiasi momento dell'anno. 


La  formula del Thalasso Scrub Emollient contiene:

- Estratti di fragola, naturalmente ricchi di antiossidanti che aiutano a ridurre la visibilità dei segni del tempo sulla pelle
- Oli emollienti per nutrire la pelle lasciandola morbida al tatto
- Oligoelementi del Mar Morto che restituiscono alla pelle luminosità ed elasticità.

Prima di utilizzare il prodotto sulla vostra pelle, mescolate il sale e la parte oleosa con l'apposita palettina, fino ad ottenere una sospensione omogenea. Solo successivamente applicate sulla pelle umida, massaggiate e sciacquate abbondantemente. 

Vi consiglio di utilizzare Thalasso Scrub Emollient 1/2 volte alla settimana. 

Inoltre, svolge un'azione preparatrice della pelle a ricevere i successivi trattamenti di bellezza.

SECONDO STEP - FANGO D'ARGILLA BIANCA (ideale per pelli delicate)

Il Fango d'Argilla Bianca aiuta a ridurre gli inestetismi della cellulite, grazie ad un'azione lipolitica e drenante. La sua formula, ad  EFFETTO FRESCO, contiene ingredienti di origine naturale, come l'argilla bianca, il mentolo, la caffeina, la vite rossa e il mirtillo, si applica facilmente ed è perfetta per chi ha problemi di fragilità capillare.


Già dalle prime applicazioni la pelle apparirà più tonica e levigata. Il trattamento d'urto prevede l'applicazione del fango 3 volte durante la prima settimana e 2 volte durante le 4 settimane successive. Per il mantenimento applicare regolarmente 1 volta alla settimana.

Per un trattamento ancora più completo, dopo il fango vi consiglio di applicare una delle creme specifiche GEOMAR.

TERZO STEP - CREMA GEL FREDDO DRENANTE

La mia scelta è ricaduta sul Gel Freddo Drenante, un gel a rapido assorbimento indicato in caso di pelli delicate o con fragilità capillare.

Grazie ai principi attivi naturali contenuti nella formula (escina, estratto di ippocastano, caffeina ed estratti di alghe purissime, oligoelementi del Mar Morto), migliorerà la microcircolazione, rinforzerà le pareti dei capillari, stimolando un'azione lipolitica e restituendo luminosità ed elasticità alla vostra pelle.


La sensazione di intensa freschezza si sviluppa istantaneamente grazie alla presenza del Mentolo Naturale e si prolunga nel tempo grazie all’azione del Frescolat®.

Applicate il Gel Freddo Drenante sulle zone critiche come cosce, glutei, fianchi e pancia. Massaggiate, dal basso verso l’alto, fino a completo assorbimento, ed utilizzate quotidianamente 1 o 2 volte al giorno, preferibilmente mattina e/o sera, per almeno 30 giorni consecutivi.

La beauty routine è così completa. Come in ogni cosa la costanza è la nostra migliore arma. Sommare l'allenamento all'alimentazione e a prodotti specifici migliorerà il nostro aspetto in minor tempo. 

Pronte a diventare una #geomargirl come me?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015