lunedì 27 novembre 2017

INTERVISTA A COSMANO LOMBARDO DURANTE IL SOCIAL MEDIA STRATEGIES (8 E 9 NOVEMBRE 2017)


Durante il Social Media Strategies (8 e 9 novembre) tenutosi a Rimini ho avuto modo di scambiare due chiacchiere con Cosmano Lombardo

1. Chi è Cosmano Lombardo e che formazione ha avuto
Sono uno dei fondatore di Search On Media Group, insieme a Giorgio Taverniti e Andrea Pernici. Sono Amministratore Delegato dell'azienda e mi occupo, oltre alle attività più aziendali e strategiche, delle attività di formazione. Ho avuto una formazione differente rispetto a quello che faccio oggi. Nel senso che ho studiato per anni Scienze Politiche, in particolar modo Scienze Internazionali e Diplomatiche, e Sviluppo e Cooperazione Internazionale; da qui la mia forte passione sulla parte sociale. Successivamente, visto il progetto aziendale messo in atto, ho fatto un Master in Business Administration ed un altro in Information Technology

2. Di cosa vi occupate principalmente in Search On Media Group?
Abbiamo 3 Business Unit. Una dedicata alla consulenza di medio-grandi aziende sul digital marketing, un'altra unit di formazione come l'evento di oggi (Social Media Strategies) o il Web Marketing Festival o ancora il Search Marketing Connect e quant'altro, e per finire l'ultima business unit dedicata alla community, quello che è il forum GT, da cui è partita in realtà tutta l'attività, che stiamo per rilanciare a breve. La parte di raccordo tra le 3 business unit è questo progetto di condivisione e di diffusione della conoscenza digitale in Italia iniziato, prima di essere un progetto aziendale, come un tour di eventi formativi, abbinando l'attività "sociale", più mia, e quella di Giorgio,  amico d'infanzia ancor prima che collega. Il tour gratuito di formazione continua ad andare avanti, oltre a questi eventi già citati.

3. A chi è rivolto il Social Media Strategies?
E' rivolto ai professionisti del Social Media Marketing, a chi vuole fare di questi temi il proprio lavoro e a chi già lo sta facendo. Quindi è un evento molto mirato. Anche un AD o un Amministratore Marketing può assolutamente venire a questo evento perché è molto interessante, vista l'importanza che i social stanno ricoprendo e ricopriranno sempre di più per l'andamento del business. E' dedicato anche a chi si occupa del mondo No-Profit o alle Istituzioni, ma principalmente ai Social Media Manager.

4. Quest'anno il Social Media Strategies ha ospitato l'area Digital Job Placement. Come è andata? Ci sono state molte candidature?
Questa è un'iniziativa nata al Web Marketing Festival. Abbiamo lanciato l'iniziativa 7/10 giorni prima dell'inizio del SMStrategies e penso che sia andata molto bene. Erano in programma circa 20 colloqui in questi due giorni. In soli 7/10 giorni sono arrivati circa 80/90 curricula di Social Media Manager, mentre le posizioni aperte erano un po' meno. Quindi, diciamo che i giovani si stanno avvicinando molto a questo genere di professioni.

5. Dietro ad eventi di successo c'è sempre un team da supereroi. Quanti siete e come siete strutturati?
Questa è anche una domanda interessante. In azienda siamo 30 persone circa. I ragazzi che si occupano della parte formativa, anche se poi entrano in merito un po' tutti sulla parte del programma, anche chi fa consulenza, per mantenere una qualità formativa elevata, che si occupano esclusivamente degli eventi sono circa 10 persone. Sono effettivamente, come hai detto tu, dei "supereroi" perché sono ragazzi molto giovani che si formano costantemente per mantenere certi standard. Poi, in alcuni progetti, noi consideriamo parte dello staff anche i relatori, i moderatori, i tecnici del Palacongressi di Rimini che fanno un lavoro eccezionale.


6. Avete mai affrontato criticità dal punto di vista organizzativo? 
Beh si. Organizzare un evento non è mai semplice. Incontriamo costantemente delle criticità. In alcuni eventi più difficoltà, in altri meno. La parte un po' più complessa è quella di cercare di rispondere alle esigenze degli utenti senza perdere alcuni elementi di valore. Il legame con i messaggi sociali, qualcuno può anche non gradirla. Ed è proprio questa, in realtà, la parte più difficile, quella di coniugare l'esigenza dell'utente a quello che vogliamo comunicare. 

7. Con le strutture ricettive avete mai avuto o avete tutt'ora delle difficoltà? 
Questo è un messaggio importante che vorrei mandare. In Italia siamo indietro. Il Palacongressi è una struttura formidabile, fantastica...il territorio è rimasto un po' indietro (vedi le strutture alberghiere e ricettive). Ma si stanno mobilitando molto. Il Web Marketing Festival, come tanti altri eventi, credo sia stato un momento di accelerazione anche per loro. Spero poi che effettivamente lo sia. 
In questo genere di eventi si ha spesso il problema della connettività; non qui al Palacongressi, ma in altre città fare un evento digital senza la connessione è impensabile. In più, c'è da aggiungere che, le istituzioni sono bloccate, ferme. Si stanno avvicinando ora perché hanno visto che questi eventi digital vanno. Prima non capivano l'importanza e, soprattutto l'esigenza. Oggi lo stanno facendo; quindi, anche questo, è un messaggio positivo.  
Dovremmo solo un attimo "svegliarci" perché il mondo va avanti; all'estero lo fanno maggiormente, mentre qui si incontrano molte difficoltà.
Ad esempio, molti eventi vorremmo farli "in collaborazione con"...il Comune di Rimini per il Web Marketing Festival 2018 ci darà sicuramente una mano.

8. Prossimi progetti?
Il prossimo è il Search Marketing Connect (1 e 2 dicembre), un evento dedicato alla SEO, PPC e Web Analytics, davvero molto tecnico. Quest'anno abbiamo però anche un progetto per "Under 30", per i ragazzi che già fanno questo tipo di professione. Per la parte di community stiamo lavorando alla nuova piattaforma per rilanciare il Forum GT per il 2018. E poi, lanceremo a brevissimo il Web Marketing Festival 2018 con le sue tre giornate, anzichè due.


9. Cosmano, come si chiama il tuo cane?
"E Mezza"...

10. Perché?
Perché mio cugino, con cui ho passato un sacco di anni a vivere insieme che per esigenze di vita è rientrato in Calabria mentre io sono rimasto a Bologna, ha preso un cane che ha chiamato "Luna". E allora, gli ho detto che quando avrei preso un cane lo avrei chiamato "E Mezza", così faranno la coppia perfetta e quando andranno in giro saranno "L'Una E Mezza". 

Complimenti Cosmano, a te e a tutto il team di Search On Media Group. Il vostro è un lavoro duro, ma si sa...quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015