martedì 23 giugno 2015

#CINQUEBLOGGERALSUD PARTE 1 - TORRE SANT'ANTONIO



Se mi avete seguita sui vari social networks (FB, Twitter, Instagram, G+) sapete già che dal 3 al 7 giugno ho vissuto un'esperienza davvero incredibile. Con hashtag #CinqueBloggerAlSud e #LaCalabriaCheNonConosci ho avuto l'opportunità, insieme ad altre 4 blogger provenienti da varie parti del nostro bel paese (Chiara, Federica, Maria Giovanna e Cristina), di fare un tour in una zona della Calabria che davvero non conoscevo. Vi sto parlando di Santa Caterina dello Ionio, dei suoi meravigliosi paesaggi, del patrimonio culturale ed enogastronomico e della gente pronta ad abbracciarci.

Tante sono state le avventure vissute insieme, tra divertenti passeggiate a cavallo ed esilaranti giri tra i catoi in ape car, tra rilassanti massaggi immersi nella natura e visite mangiarecce in locali ed aziende agricole del posto, non ci siamo perse nemmeno un istante di ciò che viene definita la "perla ionica". Ebbene si, una perla, un diamante, una preziosità da non lasciarsi sfuggire della nostra bella Italia.


In questi 5 giorni siamo state ospiti della struttura Torre Sant'Antonio, a Santa Caterina dello Ionio, un'antica Torre "cavallara" costruita nel XIII secolo che serviva per l'avvistamento delle flottiglie di pirati (balcanici, greci, anatolici) provenienti dal mare. Si definisce "Cavallara" perché era presidiata da due guardie (ognuno detto Cavallaro, da cui il cognome diffuso) che, a cavallo, perlustravano a turno il litorale. Se la datazione è precisa, la Torre Sant'Antonio è la prima (o una delle prime) sulla costa ionica meridionale, e precede le torri angioine e durazzesche della fine del secolo XIV.


La Torre Sant'Antonio, ristrutturata con molta cura insieme alle villette circostanti, offre l'atmosfera di un piccolo borgo affacciato sul Mar Ionio, a pochi metri dal mare.

Chi non desidera avere una casa a pochi passi dal mare? Se non avete ancora scelto cosa fare, dove andare e siete ancora alla ricerca di qualcosa di unico e nuovo, di poco affollato e dove potervi rilassare, se cercate degli appartamenti immersi nel verde, affacciati direttamente su una splendida spiaggia di fine sabbia bianca, Torre Sant'Antonio fa sicuramente al caso vostro.


Gli appartamenti di Torre Sant'Antonio hanno tutte una loro personalità ben distinta e la filosofia della struttura è far sentire l'ospite come a casa sua, tanto che tra noi blogger spesso ci si dava appuntamento con la frase: "Ci vediamo tutte a casa di ... alle ...?". Già dopo le prime ore trascorse in questi appartamenti ci sentivamo davvero a casa nostra.



Il complesso è formato da:
- quattro appartamenti nella Torre (dove alloggiavamo io, Chiara e Cristina);
- quattro villette a schiera di fronte al mare (dove alloggiavano Federica e Maria Giovanna);
- due appartamenti all'interno dell'aranceto alle spalle della Torre.

Il mio appartamento, denominato "Mezzanino" si trova al primo piano del palazzo della Torre di Sant'Antonio. 



Un appartamento molto spazioso e fresco, dotato di tripla esposizione, con un vasto ingresso, un ampio living con due divani letto ed una camera da letto matrimoniale, oltre ai servizi. 





Tutto finemente ed elegantemente arredato, come anche le villette dove alloggiavano Federica e Maria Giovannasituate sulla spiaggia ai piedi della Torre, molto spaziose e sviluppate su 2 piani, tale da poter ospitare fino a 6 persone.

Torre Sant'Antonio si trova nella splendida Costa degli Aranci, a 18 km da Soverato (località balneare movimentata e di richiamo per turisti di tutte le nazionalità)  che proprio per questo 2015 si è aggiudicata la Bandiera Verde delle Spiagge, l'autorevole riconoscimento europeo assegnato dalla FEE. Inoltre, dal 2009 ,con decreto regionale, è stato istituito il parco marino "Baia di Soverato" per l'abbondante presenza di cavallucci marini. 

Ma anche Santa Caterina dello Ionio possiede un mare davvero speciale. Quasi ogni anno la spiaggia di Santa Caterina si trasforma in un nido "protetto" di splendidi esemplari di tartarughe caretta caretta la tartaruga marina più comune del Mar Mediterraneoormai al limite dell'estinzione nelle acque territoriali italiane.




Ma torniamo alla Torre Sant'Antonio ed a ciò che è in grado di offrirvi, perché è una struttura che mette a disposizione una spiaggia attrezzata per gli ospiti e per tutti coloro che desiderano trascorrere una giornata all'insegna del relax, potendo scegliere se prendere il sole in spiaggia o rilassarsi nei giardini antistanti.






Ma non voglio dimenticare di dirvi una cosa importantissima per tutti gli amanti dei 4 zampe. Torre Sant'Antonio è "Pet Friendly", i nostri amici "pelosoni" sono ben accetti, anche con un'area a loro dedicata.


Ma Torre Sant'Antonio non è solo mare; infatti, oltre a garantirvi la comodità e il fascino di alloggiare direttamente sulla spiaggia, offre una zona massaggi immersa nel verde ed una piccola biblioteca, senza dimenticare le numerose iniziative che vi permetteranno di conoscere a fondo la Regione Calabria e la sua millenaria cultura artistica, religiosa e gastronomica con esperienze a contatto con la natura, con il territorio e con la “piccante” tradizione culinaria calabrese che, nella zona del soveratese, è ancor più accentuata grazie al famosissimo Peperoncino di Soverato.





Lo staff della Torre di Sant'Antonio è stato molto paziente, allegro e cordiale e sarà lieto di organizzarvi passeggiate a cavallo, immersioni, corsi di cucina o escursioni in montagna e nei luoghi d'arte, cena ai catoi, diving ai relitti. 





E per il vostro divertimento "sportivo" e culinario troverete anche un tavolo da ping pong, il campo da beach volley, barbecue e tanto altro. Ma delle attività svolte durante il tour vi parlerò presto.




Tanto amore e tanta passione per questo territorio da parte di chi ci ha accompagnate in questa avventura, tra cui Marco Badolato, erede di questo splendido esemplare di Torre saracena dove ha creato un ambiente confortevole e piacevole, Cinzia Bellini che ha organizzato tutto nei minimi dettagli, lo Staff di Torre Sant'Antonio che ci ha accolte e coccolate, la gente di Santa Caterina dello Ionio (Rosella, Nicola, Nunzio, Antonio, Lina, Adriano, Michele, Nadia, Erica, Fabio, Giuseppe, Assunta, Stella), siete talmente tanti che non riuscirò mai a scrivere tutti i vostri nomi).  





Un particolare ringraziamento va al mio driver Emilio Liuccio e al suo bolide "vintage", la bellissima e storica Fiat 500.



La splendida costa e gli incontaminati paesaggi sono solo alcuni dei misteri di questo luogo fantastico. Non perdetevi le altre puntate di questo mio meraviglioso viaggio, perché la Calabria ha molto da offrire e potrebbe essere per voi una grande scoperta!

32 commenti:

  1. Quante belle meraviglie che possiede la nostra Italia ed in particolare il Sud! Queste spiagge mi ricordano vagamente anche la mia amata terra d'origine: la Campania! Davvero emozionante la tua esperienza con le colleghe Blogger! Chissà se anche io ne avrò la possibilità un giorno ...

    RispondiElimina
  2. Sono stati cinque giorni pieni si emozioni, culture e divertimento. Come ho detto mille volte non l ho mai considerata come meta turistica...ma ora sogno solo di ritornare a santa Caterina. Posto super consigliato. E la torre è una favola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho seguito Roberta in quei 5 giorni e di conseguenza ho seguito anche te e le altre blogger presenti. La struttura mi ha lasciata a bocca aperta. Immersa nel verde, a pochi passi dal mare, elegante e misteriosa. Una meta che prenderò in considerazione per la prossima estate. Ahimè quest'anno avevo già tutto prenotato. Ma chissà, magari a settembre qualche giorno riesco pure a farlo. Complimenti avete trasmesso davvero molto durante il vostro tour.

      Elimina
  3. Non conosco ancora questo post bellissimo, lo metterò in lista per le prossime vacanze! Voi avete scelto quando di meglio c'è in Italia, bellissimi anche gli appartamenti e gli arredi, una vacanza all'insegna della tranquillità e del relax vicino al mare!

    RispondiElimina
  4. marcella sicca23 giugno 2015 14:55

    vivo in calabria e non conoscevo questi posti, grazie dei tuoi consigli, sicuramente una esperienza magnifica da vivere

    RispondiElimina
  5. è un posto incantevole, curato e perfetto per una vacanza, hai descritto benissimo un posto meraviglioso Robi!
    sono contenta di aver fatto parte di questo meraviglioso tour alla scoperta di una bellissima regione che non conoscevo.
    I LOVE SHOPPING

    RispondiElimina
  6. il posto è incantevole, le stanze dove alloggiavate sono ben arredate, poi il mare non ha nulla da invidiare a quello dei caraibi! e le tartarughine? che bella esperienza deve essere stata!

    RispondiElimina
  7. Una esperienza sicuramente da ricordare, sarà sempre nel tuo cuore!!

    RispondiElimina
  8. Che meraviglia, dovete esservi divertite un sacco!
    www.thefashionshadow.com

    RispondiElimina
  9. Che posto bellissimo e che bello il tuo alloggio.

    RispondiElimina
  10. Cristina mi ha parlato del vostro viaggio, davvero da invidia!
    Nameless Fashion Blog

    RispondiElimina
  11. Questo posto sembra davvero meraviglioso, il top per le vacanze :D

    RispondiElimina
  12. non vedevo l'ora di leggere il tuo report. Bellissima esperienza, in Italia abbiamo dei posti stupendi e soprattutto sconosciuti! Che belle le tartarughine!! Belle foto e bella la Calabria!!
    Alessandra

    RispondiElimina
  13. Una bella vacanza un posto favoloso ed un ottimo reportage: complimenti Roberta

    RispondiElimina
  14. Complimenti hai vissuto davvero un magnifico viaggio in un luogo straordinario, grazie per averci raccontato la tua esperienza e tutti i dettagli , mi piacerebbe moltissimo passarci qualche giorno.

    RispondiElimina
  15. sono bellissimi questi posti che hai visitato! io conosco altre zone della calabria ma quella terra è davvero un posto stupenda!

    RispondiElimina
  16. Davvero emozionante come esperienza e che posti splendidi! sono sicura che sarà un viaggio che ricorderai!

    Alessia

    THECHILICOOL

    FACEBOOK

    Kiss

    RispondiElimina
  17. conosco bene la Calabria ed immagino che questo blog tour sia stato davvero esaltante! le foto parlano!

    RispondiElimina
  18. Che posto meraviglioso! la Calabria ha molto da offrire e già il fatto che i cani possono essere ben accetti è una gioia immensa!
    http://www.beautyandnail.blogspot.it/
    Marta

    RispondiElimina
  19. Avvincente, pieno di bellezze da scoprire e scritto in maniera super piacevole...a quando la prossima puntata? Questo angolo di paradiso merita di esser raccontato, fotografato e vissuto...mio padre è calabrese per cui so bene ciò di cui parli.

    RispondiElimina
  20. Bellissima e complimenti per il tuo resoconto di questa tua tua bellissima esperienza....

    RispondiElimina
  21. Un vero paradiso. Grazie per il consiglio

    RispondiElimina
  22. La Calabria è meravigliosa e deve ancora esser conosciuta! Vi ho seguite sui socials ed è stato un po' come esser lì con voi! ora leggendo questo post l'amore per questi luoghi si rinnova. Brava!

    RispondiElimina
  23. è stata davvero una bella vacanza, e un bel tour, che bei posti , sono magnifici!

    RispondiElimina
  24. Ti sarai divertita e anche rilassata , questi posti sono magnifici e stupendi! Angela

    RispondiElimina
  25. wow che esperienza meravigliosa e che posto fantastico!:) La Calabria è un posto molto bello, mi piacerebbe andarci!!:) baciii

    RispondiElimina
  26. porteremo con noi emozioni e tanti tanti ricordi!!!
    Cri
    www.2fashionsisters.com

    RispondiElimina
  27. che meraviglia bellissimo posto!

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015