venerdì 15 maggio 2015

FUUDLY E LA SUA APP SBARCANO NEL MONDO DEI SOCIAL NETWORK

Da oggi, il cibo ha una nuova casa: Fuudly

Vi avevo già accennato qualcosa qui su Fuudly perché non stavo più nella pelle. Avevo una gran voglia di svelarvi questo segreto e, finalmente, è giunto il momento di rendervi partecipi di una "rivoluzione", di una nuova "experience", di un nuovo "social network" gustoso, social e vicino a tutti noi. 
A pochi giorni dall'inaugurazione di EXPO, il 12 maggio si è tenuta, nel moderno complesso milanese Tortona 37 (ve ne ho parlato qui), la serata di presentazione della nuova app di Fuudly, il social network interamente dedicato al cibo per le tue "food experience" che accorcia le distanze e ti connette con tutti i food lovers del mondo. 
Fuudly vuole essere il mezzo per appassionati e operatori di settore del mondo food che vogliono indirizzare sempre più persone verso i propri canali web, location ed eventi, per rendersi sempre più visibili.
SCARICATE L'APP (iOS, Android)...e se volete 
cercatemi...mi trovate qui!!!

Durante la serata abbiamo potuto apprezzare in presa diretta, tramite i nostri smartphone e tablet, le qualità della piattaforma social tramite la nuovissima app, disponibile gratuitamente per Android e IOS, in un clima piacevolmente conviviale, tra calici di vino e delicati assaggi proposti dal duo Ivan e Masa (in un menù rigorosamente giallo-Fuudly). 

Il team di Fuudly ha presentato brevemente il progetto e lo spirito che vuole contraddistinguere questa nuova realtà. Fuudly vuole affermarsi come community social che parla, vive e condivide le proprie esperienze legate al mondo del cibo, con parole, immagini, video in un modo completamente nuovo, azzerando le distanze tra tutti gli operatori che animano il mondo food: chef, blogger, editori, appassionati, aziende e consumatori finali. 

Fuudly è una start up che propone un modello esclusivo e innovativo di fruizione e produzione di contenuti social dedicati al food: 
✓ una community social che parla, vive e per condividere le proprie esperienze food;
✓ una App (Android e iOS) per condividere e fruire in modo rapido di tutte le proprie food
experience con immagini, video, parole;
✓ video lezioni (le prime in collaborazione con i ragazzi di Masterchef Italia 4 e alcuni dei
principali ristoratori italiani);
✓ un motore semantico intelligente;
✓ la geo-localizzazione di tutti i partecipanti alla community che permette di evidenziare
geograficamente le loro scelte enogastronomiche;
✓ una chat integrata;
✓ eventi off-line nelle principali piazza italiane;
✓ demo e live show in streaming.
Su Fuudly saranno tanti i contenuti da poter inserire dagli utenti: ricette, eventi, video-lezioni, immagini. Una volta effettuato l’accesso, sarà quindi possibile entrare nel vivo della food community inserendo post, immagini, video o usufruire dei contenuti già presenti attraverso le apposite pagine dedicate. 


Grazie alle videolezioni con gli chef di alcuni tra i più importanti ristoranti d'Italia e con i partecipanti della quarta edizione di Masterchef più interessanti (alcuni anche presenti all'inaugurazione), la piattaforma si presenta con contenuti di qualità e consente già di interagire con i propri beniamini della cucina.

La vera novità legata a Fuudly e alla sua app è la dimensione social che permette di scoprire il mondo della food community grazie ad un sistema aperto di amicizie. 

Dopo la presentazione da parte del team si è dato spazio allo show-cooking di Ivan e Masa. Il duo fusion di chef del fashion system, pionieri del finger food e gelosissimi delle proprie ricette, hanno regalato agli ospiti di Fuudly presenti all’evento un esempio di cosa voglia dire fondere realtà diverse ma complementari in cucina con una ricetta davvero particolare: i Milano Rolls. Piccole sfoglie di pasta phillo, fragranti e leggere perché cotte al forno, con farina di riso mantecato allo zafferano in stigmi, peperoncino Shichimi e mandorle. Il viaggio Milano-Tokyo in un sol boccone!


Un ringraziamento speciale va indubbiamente alle aziende partner che hanno contribuito allo svolgimento dell’evento: Barberani, BORA, Frigo 2000, Olio Novaposta e V-ZUG
Cosa aggiungere se non "Stay Hungry...Stay Fuudly"

15 commenti:

  1. scarico subito l'app, mi sembra molto utile e piena di iniziative interessanti!

    RispondiElimina
  2. Che bella questa app. La vado a scaricare!
    Alessia
    THECHILICOOL

    RispondiElimina
  3. Che carina questa app!!! Non ne avevo mai sentito parlare!

    RispondiElimina
  4. Questa sì che è una tecno-gustosa novità!!! Dovrò scaricare l'app..
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //PAGINA FB

    RispondiElimina
  5. Davvero utile e questa nuova app. Interessante l'evento Il viaggio Milano-Tokyo in un sol boccone . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  6. noooo ma dai che ganzata questa app, troppo utile e interessante!!:) baciiii

    RispondiElimina
  7. wawwwww forte grazie cara non lo conoscevo...troppo forte!

    RispondiElimina
  8. Ma che bello. Un nuovo social network che parla di cibo. Ho scaricato già l'app ed ho visto che si possono fare molte cose. Posso pubblicare tutte le foto sul cibo, la mia passione. Fantastico. Finalmente una valida alternativa a tutti gli altri social ormai sdoganati.

    RispondiElimina
  9. ma che bello!e pensare che non ne sapevo nulla!

    RispondiElimina
  10. molto interessante questa app, da scaricare per forza!
    www.larmadiodivenere.com

    RispondiElimina
  11. La proverò sicuramente :)

    buona giornata
    passa a trovarmi
    Style shouts

    RispondiElimina
  12. molto bella questa APPL la scarico subito.

    RispondiElimina
  13. App super interessante scarico subito!

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015