lunedì 27 aprile 2015

RUSSIAN STANDARD VODKA EXPERIENCE - TRA ARTE, DESIGN, CUCINA TECNO-EMOZIONALE E MUSICA SPERIMENTALE



Durante il FuoriSalone ho partecipato ad una serie di eventi, tra cui il Russian Standard Vodka Experience, un viaggio alla scoperta dell'autentica vodka russa, insieme alla cucina di Misha Sukyas, l'arte di Marco Morosini, il design di Brandina e la musica di L-Train (Roy Paci & John Lui)Se mi avete seguita sui social networks (Facebook, Twitter, Instagram, G+) avrete già visto un'anteprima.


Tanti protagonisti per un evento unico nel suo genere nel nuovo spazio W37, nato dal recupero industriale dell'ex fabbrica Richard Ginori in Via Watt 37 (zona Navigli).

Una serata, come già accennato, tra arte, design e cucina tecno-emozionale, fortificata dalla presenza dell'autentica vodka premium russa Russian Standard. Promosso da Gancia, in collaborazione con Eggers 2.0, Russian Standard Vodka Experience è un viaggio alla scoperta dell'autentica vodka russa e delle sue caratteristiche organolettiche, attraverso abbinamenti affascinanti ed inediti con la cucina creativa e sperimentale dello Chef Misha Sukyas, l'architetto del gusto, che nelle sue creazioni riesce a fondere scienza ed arte. 


Lo Chef Misha Sukyas ha creato per tutti gli ospiti alcuni finger food a base di grano e patate in grado di impreziosire l'esperienza sensoriale e ad esaltare le peculiarità e la qualità di Russian Standard Vodka.

Misha Sukyas, milanese di origini armene, formatosi al liceo artistico, è un "visualizzatore", un vero e proprio architetto del gusto con un percorso personale camaleontico, come le sue creazioni e la sua pelle.

Ha cominciato come "cuoco per caso", giramondo tra le cucine stellate, considera Antonello Tagliabue (chef di Bice a Londra) suo padre putativo. La cucina è una questione di alchimia, non è solo appagamento del gusto, ma di ricerca.


La trasmissione dell'energia nelle proprie creazioni di Moshik Roth, paladino della cucina tecno-emozionale, hanno influenzato profondamente la sua cucina. Il suo è un cibo per creare una "comfort zone" nel palato, una ricerca continua del boccone perfetto, una combinazione di sapori e tecniche all'avanguardia.

Forse vi sembrerà strano bere vodka durante il pasto, ma con Russian Standard Vodka Original tutto è possibile. Deliziosa e morbida al palato, Russian Standard Original è prodotta utilizzando solo il miglior grano invernale russo, l'acqua dolce di origine glaciale del Lago Ladoga e le migliori tecniche di distillazione messe a punto nell'unica distilleria di San Pietroburgo, rispettando fedelmente la formula originale stabilita nel 1894 da Dmitri Mendeleev.

L'avanguardista Chef Misha Sukyas è riuscito nell'intento ideando una serie di portate pensate per l'occasione: spume a base di pane e di barbabietole dove le note di zenzero ed aceto balsamico si colgono in modo raffinato e sublime, al petto d'anatra "finto-crudo" con terra bruciata e salsa hoisin, dalla rivisitazione di un classico come pane e pomodoro alla panna cotta al Parmigiano con sfoglia di pane.





Russian Standard Vodka Experience incontra anche l'arte e il design di Marco Morosini, fondatore del marchio "Brandina The Original", che ha inaugurato la sua mostra personale "The Art of Selling a Bag". 




Un'installazione inedita, dopo la personale a Miami in occasione di Art Basel, composta da opere al neon curvato, stampe fotografiche, tessuti e tele pittoriche create con la "Stripe Machine", progettata dallo stesso Morosini.





A concludere l'evento la performance live di L-Train (Roy Paci & John Lui). L-Train è il nuovo progetto elettronico di Roy Paci, un live set in cui la tromba del musicista siciliano incontra le casse techno di un altro producer siciliano, John Lui. Durante l'evento hanno dato vita ad uno spettacolo in cui i suoni non conoscono confini e limiti stilistici. Un set che mette d'accordo un po' tutti, per un mix davvero coinvolgente.


Ma il Russian Standard Vodka Experience non si è concluso con le serate durante il FuoriSalone. Dopo Milano, il tour proseguirà a Torino al Jazz Festival, fino ad arrivare ad un ultimo grande evento che darà il via al tour estivo, che toccherà oltre 50 club di tutta Italia. Per sapere tutte le prossime tappe vi consiglio di seguire la pagina fan Russian Standard Vodka.


Photo Credits Stefano Druetta

31 commenti:

  1. Bel evento! Mi hai fatto venire una fame con quei bei piattini!
    Alessandra

    RispondiElimina
  2. che begli ambienti di design;)buon lunedì^_^

    RispondiElimina
  3. Sarà stato bellissimo!
    Baci Andy
    Tesoro.

    RispondiElimina
  4. Questo evento dev'essere stato una figata!! Che invidia! Bellissimo design e i piatti sembrano davvero appetitosi nonchè molto...artistici!

    RispondiElimina
  5. che evento interessante, poi la storia del cuoco è veramente di ispirazione! i piatti sembrano buonissimi!

    RispondiElimina
  6. Partecipi sempre ad eventi bellissimi, Brava Roby!

    RispondiElimina
  7. noooo ma guarda li che meraviglia, bell'evento e bella esperienza!:) baciiii

    RispondiElimina
  8. Molto bella la location, e tutto è curato nei minimi dettagli in questo evento, dalla cucina alla musica.
    :-) A smile please

    RispondiElimina
  9. fantastico evento e che piatti invitanti ci hai mostrato....

    RispondiElimina
  10. Che evento!!! e che piatti prelibati

    http://emiliasalentoeffettomoda.com/intimo-donna-e-bambina/
    grazie

    RispondiElimina
  11. Sono sempre degli eventi interessantissimi quelli a cui partecipi.

    RispondiElimina
  12. Solo eventi fantastici per te! Mi piace la vodka!

    RispondiElimina
  13. Io ti ho seguita sui social e mi sono divertita come una mattaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  14. un evento molto bello.. che belli i piatti..
    www.chepostdici.com
    Klay

    RispondiElimina
  15. deve essere stato super!!! :))

    www.larmadiodivenere.com

    RispondiElimina
  16. che bell'evento....sarà stato bellissimo!!! tu sei splendida!!!

    RispondiElimina
  17. che bell'evento! adoro il fuori salone!

    RispondiElimina
  18. vento molto bello.adoro questi design e anche i piatti realizzati,mettono l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  19. la vodka russa è assolutamente una bomba! belle le portate e l'impiattamento

    Lo stile di Artemide

    RispondiElimina
  20. Che meraviglia di evento! ti sarai divertita da pazzi!
    Marta
    http://www.beautyandnail.blogspot.it/

    RispondiElimina
  21. che evento meraviglioso! è tutto perfetto
    MODEMOISELLE.IT

    RispondiElimina
  22. Wauuuuu, qualcuno qui si è divertito tantissimo! :)

    RispondiElimina
  23. quanti bei piatti e che bellezza questo evento
    xoxo

    RispondiElimina
  24. Ma che bell'evento e che belle foto!

    RispondiElimina
  25. Presenti sempre degli eventi stupendi!!!

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015