lunedì 9 marzo 2015

BALOSSA SHIRT AL WHITE SHOW DI MILANO



"La camicia bianca non smette mai di stupirmi. E’ l’indumento più pratico, facile, sexy e rilassato che ci sia al quale voglio dare una nuova vita e un’espressione contemporanea…”, parola di Indra Kaffemanaite.


Ho avuto il piacere di conoscere Indra durante il White Show di Milano. E' stata per me una scoperta eccezionale, classica ma al contempo fuori dagli schemi. 

Indra Kaffemanaite è nata e cresciuta in Lituania negli anni dell'Unione Sovietica. Quando il regime comunista si distingueva per la scarsità e la penuria nell'offerta di abbigliamento, soprattutto di quello alla moda, questa ambiziosa diciassettenne lituana sapeva già quello che voleva: imparare l'arte sartoriale e realizzare abiti.

Indra, sin da piccola, aspettava con ansia il ritorno di suo padre che le portava l'ultimo numero di "Burda" dalla "moderna" Germania Ovest, per avere il piacere di trasformare un nuovo cartamodello in un vestito alla moda

Accrescendo le sue capacità con l'esperienza e guidata dal talento naturale, iniziò a confezionare abiti per clienti russi e già a soli vent'anni aveva avviato una sua redditizia attività artigianale.

Con un'idea chiara nella mente, quella di dare una svolta alla sua vita, Indra si trasferisce in Italia per un nuovo inizio e, nel 2005, frequenta una delle scuole più prestigiose: quella di Carlo Secoli, a Milano, il più noto istituto per modellisti. Poi un anno di Fashion Service, sviluppando campionari per i grandi nomi della moda, come Iceberg, Maurizio Pecoraro, Giambattista Valli e molti altri. 

Nel 2014, Indra lancia il suo progetto BALOSSA White Shirt col l'intento di impegnarsi per conquistare il posto che le compete nel mondo della Moda.

Per Indra la camicia bianca è un classico intramontabile, un capo che non passa mai di moda, un must senza tempo che la stilista lituana, art director del Balossa White Shirt, rivisita con estro moderno, versatile e al contempo elegante.


Balossa White Shirt reinventa e porta a nuova vita la camicia bianca che risulta a tutti noi semplice, comoda, originale ed elegante. Un capo che fa sempre tendenza! 


Il punto focale di Indra è creare una camicia bianca contemporanea che veste la donna che vive la moda in maniera decisamente innovativa, facendo indossare un classico in una nuova espressione di contemporaneità.




La collezione Autunno-Inverno 2015-2016 nasce dalla voglia di sperimentare, reinterpretando i canoni tradizionali con tecniche e costruzioni all'avanguardia. Un nuova contemporaneità, espressione di uno stile che gioca tra volumi e audaci dettagli, linee moderne e grafiche. 


Formali o sportive, morbide o scolpite e ancora, tagli a sbieco, asimmetrie, drappeggi e ruches.


Colletti classici o arricciati e sensuali scollature sulla schiena delineano un look forte e al contempo molto sensuale. La collezione Fall-Winter 2015/16, realizzata con cotoni stretch italiani di alta qualità, si presenta nei colori bianco ghiaccio, blu notte e avio. 


La stilista, per realizzare le camicie più elaborate, si è avvalsa della collaborazione di Shingo Sato, un maestro giapponese conosciuto in tutto il mondo per la sua tecnica chiamata “Transformational Reconstruction”. Sotto la sua guida Indra ha messo a punto complicate tecniche di origami e di plissettatura con interessanti effetti 3D.


La collezione FW 2015/16 presenta un nuovo modo di vivere e di intendere la camicia bianca. 

Una camicia che si adatta a diversi look, stili ed occasioni diventando così un must da indossare sopra la gonna da sera, con jeans, shorts o morbidi pantaloni.


La sua prima collezione è disponibile sul sito e-commerce e in selezionati punti vendita in Italia, Svizzera e Monaco (Montecarlo).

Il mio desiderio è quello di sperimentare con tagli audaci e asimmetrie particolari perché le donne devono poter osare e sperimentare” - Indra Kaffemanaite.

34 commenti:

  1. ma sai che non la conoscevo?
    il marchio sembra davvero interessante soprattutto i tagli "atipici"
    davvero geniale direi
    xoxo

    RispondiElimina
  2. Una fantastica collezione, io adoro le camicie bianche sono sempre presenti nel mio guardaroba. Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  3. Wow stupende queste camicie!
    Davvero molto eleganti!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Tagli molto particolari. Non comuni. La classica camicia bianca è stata rivisitata in un effetto 3D da favola. Amo le camicie con la schiena scoperta. Per me sono molto sensuali. Complimenti. Hai fatto un'ottima scoperta.

    RispondiElimina
  5. Questa e' una vera e propria artista delle camicie!
    Modelli e tagli davvero particolari, per delle camicie che certo non passano
    nell' anonimato.

    RispondiElimina
  6. Mai senza una camicia bianca e devo dire che queste creazioni sono meravigliose e soprattutto geniali!
    Ilenia's wardrobe
    http://ileniaswardrobe.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Creazioni uniche. Peccato siano solo in versione femminile ahahhhha
    Genialità e made in Italy e collaborazioni con nomi dell'alta moda. Complimenti, Indra conquisterà il mondo intero.

    RispondiElimina
  8. a me la camicia bianca classica non piace , non ne ho e non la indosso, ma quelle dai tagli particolari sono nel mio stile! la prima è stupenda, sono tutte particolari!

    RispondiElimina
  9. io la preferisco piuttosto ordinaria ma queste idee sono molto originali!
    MODEMOISELLE.IT

    RispondiElimina
  10. Originali e bellissime. Ma quanto mi piace il tuo blog.

    RispondiElimina
  11. troppo particolari! Mi piacciono molto! <3

    www.larmadiodivenere.com

    RispondiElimina
  12. Io amo la camicia bianca, molto belli questi modelli!
    www.thefashionshadow.com

    RispondiElimina
  13. Bellissima la storia di questa designer, e i suoi capi sono raffinati, vere opere d'arte!

    Cristina
    The Style Avenger

    RispondiElimina
  14. belle queste camicie, sono davvero particolari!!!!

    RispondiElimina
  15. mi piacciono davvero tanto.. una ventata di originalità che premia sempre
    www.chepostdici.com
    Klay

    RispondiElimina
  16. ciao, sono strepitose le camicie :D per i modelli innovativi e quant'altro :D

    ELISABETTA BERTOLINI NEW BLOG MAGAZINE

    RispondiElimina
  17. wow ma che belle camicie, sono molto belle!!!:) baciii

    RispondiElimina
  18. Camicie originali dai tagli irriverenti e geniali. Me ne sono innamorata!

    RispondiElimina
  19. Fantastiche queste camicie, davvero originali!
    http://www.beautyandnail.blogspot.it/
    Marta

    RispondiElimina
  20. davvero molto belle,i tagli sono molto particolari.Trovo i modelli davvero splendidi ed eleganti

    RispondiElimina
  21. davvero modelli particolari;)mi piace

    RispondiElimina
  22. Che sia classica, originale, romantica, in cotone, in seta non importa. LA camicia bianca nell'armadio non deve MAI mancare!

    RispondiElimina
  23. Non conoscevo questo brand. Devo dire che promette bene. Tagli unici, insoliti, da capire ma mi piacciono.

    RispondiElimina
  24. Balossa..... amore a prima vista!!!! una rivisitazione perfetta dell' intramontabile camicia bianca!!

    RispondiElimina
  25. la camicia bianca è il mio capo preferito, può essere tutto o riente, queste che ci proponi sono davvero molto belle. Adoro leggere i post di chi scova stilisti che non conoscevo, grazie :-) A smile please

    RispondiElimina
  26. modelli oltre che particolari molto belli...mi piacciono tantissimo!

    RispondiElimina
  27. non la conoscevo interessante ;-)

    RispondiElimina
  28. Che dire, stupenda questa collezione..... molto interessante...

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015