martedì 18 novembre 2014

HAPPY NEW YEAR IN DENMARK

Si avvicinano le festività natalizie. Quanti di voi pensano già a cosa fare per Capodanno? Tanti lettori mi hanno chiesto cosa poter fare e dar loro qualche piccola "perla" su cosa e dove poter andare. Oggi vi darò un'idea e prossimamente ne seguiranno altre.
Se desiderate “vivere” una notte di San Silvestro ricca di feste e tradizioni locali, Copenaghen è la capitale che fa per voi! In Danimarca la vigilia di Capodanno è per tradizione una grande festa, da trascorrere in casa, in compagnia soprattutto degli amici, ma anche dei familiari. La tradizione vuole, infatti, che dopo il discorso della Regina alla nazione, che si tiene ogni anno dal 1942 alle 18.00, si spenga la televisione e si cominci il cenone, aspettando la mezzanotte in compagnia.
Il piatto tipico della vigilia di Capodanno è il merluzzo bollito o al forno, servito con salsa alla senape, barbabietole, cavoli stufati e altre salse in agrodolce; questa tradizione risale al 1800, quando grazie al trasporto della merce via treno, anche la gente di campagna aveva la possibilità di mangiare il pesce. Inoltre il merluzzo era considerato un piatto leggero, l'ideale per equilibrare la cena generalmente ricca della vigilia di Natale.

Qualche minuto prima di mezzanotte, come vuole la tradizione, i danesi si tolgono le scarpe e salgono su una sedia per poi saltare giù al rintocco delle campane: è il momento di stappare lo champagne e gustarsi la Kransekage, il tipico dolce danese di marzapane, a forma di cornucopia e con tante decorazioni zuccherose, e di intonare l’inno nazionale e altre canzoni per dare il benvenuto al Nuovo Anno e dire addio a quello passato, augurando a ciascuno "Godt Nytår" (Buon Anno).

Ma per chi non ha amici o famiglia ecco un bel programmino da poter consultare, con qualche piccola "dritta" su un Capodanno danese.


Anche quest'anno, dopo il successo del 2013, si può celebrare la serata al celebre parco Tivoli, nel cuore di Copenaghenaperto per la notte di San Silvestro. Un capodanno fantastico per grandi e piccini, tra luci, addobbi, giostre mozzafiato e spettacolo pirotecnico. Ma non solo, potrete gustare uno speciale Cenone di Capodanno in uno dei tanti ristoranti nei giardini di Tivoli (si consiglia di prenotare con anticipo), ad esempio alla Nimb Brasserie, nell'elegante palazzo moresco che ospita il famoso Hotel Nimb, o alla Nimb Terrasse, proprio al centro del parco, con vista sul municipio.

Qui tutti i menu dei ristoranti del Tivoli. Inoltre, potrete attendere la mezzanotte al Nimb Bar festeggiando l'arrivo del 2015 con una coppa di champagne o un cocktail, fino alle 4 del mattino!
Qui di seguito il programma completo:
-         11.00: apertura del Parco Tivoli
-         21:30: chiusura delle giostre
-         21:30: si spengono le luci
-         21:45: fuochi d'artificio
-         22:00: chiusura delle bancarelle, negozi e alcuni ristoranti
-         22.00: chiusura dei cancelli d'accesso
-         22:00 - 00:30: il Tivoli si riaccende di luci e atmosfera per gli ultimi momenti del 2014
-         00:15: chiusura dei cancelli d'ingresso
-         00:30: chiusura del Parco Tivoli
È anche una grande occasione per vedere, il primo gennaio a mezzogiorno, la grande parata della Guardia Reale in uniforme rossa di gala Palazzo AmalienborgSede della residenza reale daneseil Palazzo si trova a Copenaghen dal 1794. Il complesso è costituito da quattro palazzine in stile rococò che racchiudono una piazza ottagonale al cui centro si erge il monumento equestre di Federico V. In questa piazza si riuniscono centinaia di cittadini e turisti per scambiarsi gli auguri di Buon Anno. Tempo permettendo, la Banda delle Guardie Reali suona qualche brano extra. Durante quest’apertura al pubblico, la Famiglia Reale non risiede a Palazzo.

Per i più temerari segnalo la possibilità di fare un tuffo il 31 dicembre (dalle 12:00 alle 13:00) nelle fredde acque delle piscine di Copenaghen al Porto di Islands Brygge. Ogni anno 200 persone si buttano nelle acque gelide a 3°C e la tradizione si ripete ogni anno da quando il locale invernale del club bagnanti Vinterbad Bryggen invitò tutti a fare un tuffo nelle acque del porto di Islands Brygge. 

Le piscine sul porto di Copenaghen sono molto popolari tra gli abitanti di Copenaghen, in particolare nel periodo estivo, ma se siete interessati a fare il bagno per sentire come sono fredde le acque alla fine di dicembre, questo è il posto che fa per voi.
Concerti ed eventi - Copenaghen
Già da qualche anno il concerto di Gala di Capodanno alla Copenhagen Concert Hall è diventato una tradizione e una mecca per chi ama fare qualcosa di speciale l'ultimo giorno dell'anno. Anche quest'anno l'Orchestra Sinfonica Nazionale vi invita al concerto di Gala di Capodanno per celebrare l'arrivo del 2015 con le musiche di Verdi, Wagner e Puccini. Il concerto si svolgerà il 31 dicembre alle ore 13:00 e alle ore 17:00. Durante la pausa vi sarà servito uno spuntino e un bicchiere di spumante per il brindisi. 

L'orchestra reale danese, invece, suonerà il Concerto di Capodanno per la prima volta in assoluto al Teatro dell'Opera. Il programma del concerto, che inizierà alle ore 17:45 rimarrà segreto fino all'ultimo ma gli amanti della musica senza dubbio non rimarranno delusi. 
Il Teatro dell'Opera di Copenaghen è un edificio unico nel suo stile, progettato dall'architetto danese Henning Larsen con il contributo di alcuni artisti danesi come Per Arnoldi e Per Kirkeby. Anche il 31 dicembre verranno organizzati tour guidati dalla durata di 75 minuti: un'occasione unica per scoprire i retroscena del teatro, con i suoi palchi e l'auditorium.

Qualche suggerimento di hotel a Copenaghen dove trascorrere un Fine Anno 2014 da sogno
A Kongens Nytorv, una delle più belle piazze di Copenaghen, il lussuoso Hotel D'Angleterre ristrutturato nel 2013, merita le sue cinque stelle anche per il Menù di Gala che potrete degustare a cena la Vigilia di Capodanno, seguita da una grande festa con musica suonata dall'orchestra Antonelli, champagne e fuochi d'artificio in piazza Kongens Nytorv. Inoltre il ristorante Marchal dell'hotel D'Angleterre è stato appena nominato "miglior ristorante dell'anno" in Danimarca, a soli 8 mesi dalla prima stella Michelin e a 18 dalla sua apertura.

Anche in diversi hotel del gruppo Arp-Hansen potrete festeggiare l'arrivo del Nuovo Anno in modo indimenticabile: al Grand Hotel Copenaghen, nel quartiere di Vesterbro, potrete gustare una cena di 4 portate con bottiglia di champagne al ristorante italiano Frascati; cenone italiano anche per gli ospiti del vicino Hotel Imperial, presso il ristorante L'Appetito, e brunch di Capodanno il primo gennaio, mentre l'Hotel Opera e il Copenhagen Strand, entrambi a due passi dal Canale Nyhavn, vi accoglieranno con un omaggio di champagne e marzapane in camera e una colazione speciale di Capodanno.
Nella zona circostante il Palazzo Amalienborg, è stato ristrutturato un altro magazzino del 1700: l’Hotel Admiral, collocato direttamente sul fronte del porto, emana un’inconfondibile atmosfera marittima. Qui l’Anno Nuovo si festeggia nella sala banchetti sotto secolari travi di legno, con drink di benvenuto, un menu a cinque portate, champagne e musica dal vivo suonata dall’orchestra Copyright.

Sempre nel vibrante quartiere di Vesterbrø, a due passi dal Tivoli, l'Andesen Boutique Hotel invita tutti suoi ospiti a iniziare i festeggiamenti serali con cappellini, musica e una coppa di Champagne nella Lobby Lounge dell'hotel.

Infine, il nuovo boutique hotel della catena Brøchner, l'SP34, situato nel quartiere latino, vi proporrà un Cenone di Capodanno a 5 portate presso uno dei 2 ristoranti alla carta dell'albergo, il Bar Moritz, fino alle 23:45, quando i festeggiamenti continueranno nella Piazza del Municipio.


Feste di Capodanno nei locali
Per chi desidera gustare un'ottima cena danese prima di scendere in piazza ed attendere i fuochi di mezzanotte segnaliamo qui di seguito la lista dei ristoranti aperti la sera del 31 dicembre.
A Copenaghen ci sono inoltre tanti locali e discoteche che ogni week end fanno divertire i giovani tra musica, cocktail e intrattenimenti. Qui trovate una lista dei migliori 10 locali della capitale… restate aggiornati sulle loro proposte per Capodanno 2015.

In particolare vi segnaliamo il Dinnershowal Cirkus Building, Wallmans Salonger, che offre intrattenimento artistico e musicale di classe, con uno spettacolare show acrobatico, il tutto condito da una cena a cinque portate. La festa continua fino a tarda notte, quando i palcoscenici si trasformano in piste da ballo.

Il Søpavillonen, invece, ristorante e nightclub situato sui laghi, vi offre uno specialissimo Cenone di Capodanno con accompagnamento musicale dal vivo fino all’una, con la cover band Home At 7 – e poi musica dance fino alle 5 del mattino. A mezzanotte fuochi d'artificio, champagne e Kransekage per tutti. 

E ancora…
Se cercate un inizio d’anno festoso e diverso dal solito, Copenaghen è la città che fa per 
voi, ma anche uscendo dalla capitale ci sono alcune interessantissime proposte.
Come ad esempio inaugurare il nuovo anno in mezzo al mare del Nord cullati dalle onde. 
Con  DFDSSeaways potrete viaggiare sulla nave da crociera Pearl of Scandinavia da 
Copenaghen a Oslo e visitare così le due capitali scandinave 

Siete pronti a dare il benvenuto al 2015 in Danimarca? 

Diverse invece le opzioni per raggiungere l’aeroporto di Copenaghen, tramite i voli SAS dagli aeroporti di Milano Linate/Malpensa, Roma e Bologna, quelli easyJet da Milano Malpensa e Roma Fiumicino o i voli Norwegian da Roma e Milano.

Ottime offerte anche su VolaGratis

23 commenti:

  1. wow quanto mi piacerebbe andarci!

    RispondiElimina
  2. Che belle foto tesoro! Ci piace!

    Nuovo post sul mio blog:
    DIARIODIUNACIDO.COM
    A.

    RispondiElimina
  3. Copenaghen è fantastica ci passerei il capodanno molto volentieri!

    RispondiElimina
  4. Wow, deve essere stupendo!!! Peccato pero' che io a Capodanno lavoro :P

    http://www.cristinasurdu.com/

    RispondiElimina
  5. just amazing


    http://amandachic.com/
    http://amandachic.com/

    RispondiElimina
  6. sicuramente sarà un'esperienza unica, ma purtroppo quest'anno non ho molta voglia di festeggiare...

    RispondiElimina
  7. io credo che andrò in Egitto mi piace festeggiare all'estero!
    Nameless Fashion Blog

    RispondiElimina
  8. ciao bellissimo post!!!
    ho trovato il tuo blog per caso e dopo aver dato un occhiata devo dire che è davvero carino se ti va passa da me potremmo seguirci a vicenda :)
    http://thecherrybombdiary.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Non ho idea di cosa farò quest'anno ma Copenhagen è escluso! Una volta mi è bastato ed è stato un incubo: dicono che a Napoli sia pericoloso ma è chiaro che non sono mai stati in Danimarca, e a prescindere dalla festività in sé la città non è stata molto interessante ma molti dicono a causa della stagione.

    RispondiElimina
  10. Questo post potrebbe tornarmi utile, sto proprio organizzando il Capodanno ;)

    RispondiElimina
  11. grazie per le info terrò in mente

    dario fattore - www.whosdaf.com

    RispondiElimina
  12. Se per il 31 non lavorassi partirei immediatamente!!!! Bellissimo!

    RispondiElimina
  13. Non so cosa farò per Capodanno, però mi piace moltissimo questo post, e mi piacerebbe visitare Copenaghen!!!:) baciii

    RispondiElimina
  14. che bella guida esaustiva! una mia amica si è trasferita lì e sto pensando seriamente di andarla a trovare. xoxo Rita Talks

    RispondiElimina
  15. Non sono mai stata in Danimarca, sarebbe davvero bellissimo!
    Poi hai proposto una guida e delle idee davvero interessanti, grazie mille!

    RispondiElimina
  16. ecco dove vorrei passare il mio last day of the year :D

    RispondiElimina
  17. la Danimarca....che sogno!!! anche se sai il salasso andarci per le feste ahaha

    RispondiElimina
  18. mai stata in Danimarca e mi piacerebbe molto, temo un po' il freddo però e per questo ci andrei in estate!!
    un bacione!

    www.larmadiodivenere.com

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015