mercoledì 1 ottobre 2014

RH+ URBAN STYLE PER I CICLISTI DI CITTA'



Passione per lo sport a contatto con la natura. Design, stile e innovazione tecnologica. Materiali sofisticati, cura nei dettagli, in ogni prodotto, per coniugare al massimo la funzione con il design, la tecnicità con la passione, la razionalità con l'emozione. 

Ecco il concept di un'azienda che si è fortemente distinta nel campo degli occhiali tecnici sportivi. Sto parlando di rh+ che due settimane fa ha presentato la sua nuova linea di occhiali, che si discosta ampiamente da ciò che finora ha fatto, pur rimanendo sempre sulla stessa lunghezza d'onda, senza mai abbandonare lo sport concept di base.


Questa nuova linea è dedicata a chi, come me, pratica l'urban bike. Ormai sappiamo tutti quanto la bicicletta sia un mezzo sempre più utilizzato a livello europeo. E non solo a causa della spending review conseguente alla crisi: anche la crescente sensibilità ecologica ha il suo peso nella scelta di spostarsi in città su due ruote. 

Il mercato della produzione di bici è in forte espansione: su 11 milioni di unità in Europa ben 2 sono prodotte nel Bel Paese. 


Il fenomeno dell’urban bike era già stato evidenziato da un'indagine realizzata lo scorso anno dagli Squadrati. Durante la presentazione alla stampa di questa nuova linea rh+ Urban StyleDiletta Sereni, engaging market research dell’istituto di ricerche famoso per il quadrato semiotico, ha illustrato le quattro tipologie di ciclisti urbani italiani: i velorutioners, i fissati, i principianti e i biker workers


I primi, devoti alla bici, sono persone che ritengono questo mezzo superiore a ogni altro da un punto di vista etico-pratico. Anche i fissati sono devoti alla bicicletta, ma la utilizzano per ragioni esibizionistico-estetiche. Poco legati alla bici, invece, i principianti, che la utilizzano sporadicamente e per divertimento. Infine i biker workers la usano per pura praticità considerandola uno dei mezzi alternativi di spostamento (ad esempio treno + metro + bici). 


Restando in tema di urban bikeMarzio De Martin, general manager di rh+, ha presentato la nuova collezione eyewear rh+9 modelli di occhiali a contenuto tecnico e design ricercato dedicati ai ciclisti urbani

Le montature sono in Hilex, materiale ultraleggero ed elastico, e in Titanio Memory Form. Le lenti See Hd e See Safe in Nxt appartengono alla classe ottica 1 e qualità "Made in Europe"


Qualità e standard elevati, difficili da trovare nelle classiche linee di occhiali non destinati a un utilizzo sportivo.



Questa collezione premium, rivolta principalmente ai velorutioners ed ai fissati, sarà in vendita da oggi in 800 negozi di ottica e in un centinaio di store di articoli sportivi. 



Lo shooting della campagna è stato realizzato a Milano al Velodromo Vigorelli.


Il brand rh+ affianca anche i business dei prodotti per lo sci, il golf e il running.

13 commenti:

  1. Il fatto che la montatura sia flessibile è fantastico!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  2. Sono bellissimi questi occhiali e poi hanno la montatura flessibile , una marcia in più. Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  3. belli!!!! io non li porto mai gli occhiali quando faccio sport, ma sarebbe una cosa da fare;)

    http://glampond.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Hello from Spain: very cool proposals. Keep in touch

    RispondiElimina
  5. veramente belli e comodi questi occhiali, mi piace come si allargano le ste credo sia un dettaglio importante per la loro robustezza

    RispondiElimina
  6. Mi piace molto la comodità di questi occhiali.... la montatura flessible :D

    RispondiElimina
  7. Ciao li consiglio al mio amico sportivo

    RispondiElimina
  8. Tutti molto belli questi occhiali e ce n'è davvero per tutti gusti!

    RispondiElimina
  9. molto belli io faccio molto sport, è questi occhiali sono davvero interessanti!
    www.kulturalmentemoda.com

    RispondiElimina
  10. Fortissimi questi occhiali (:

    RispondiElimina
  11. Davvero belli questi modelli e trovo una fantastica idea la montatura flessibile

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015