venerdì 19 settembre 2014

HEBA - MORELLINO DI SCANSANO DOCG



La Fattoria di Magliano è una giovane azienda vitivinicola di 97 ettari nata nel 1996, nel cuore della MaremmaLa prima produzione è del 2003.

La fattoria e tutti i vigneti sono situati in un paesaggio collinare che da un’altezza di 300 metri circa, digradando dolcemente, si apre sul Mar Tirreno, il Monte Argentario e l’Isola del Giglio.

La struttura dei terreni, l’esposizione dei vigneti, le scarse precipitazioni annuali, un andamento climatico del tutto diverso dalla Toscana interna, favoriscono ed aiutano la conduzione biologica di questi vigneti. Già dal 2011, infatti, l’azienda adotta la conduzione biologica dei propri vigneti; dall'annata 2014, vantano la certificazione di “vino biologico” per tutti i vini prodotti.

Uno dei vini che ho avuto modo di degustare è il Morellino di Scansano DOCG - Heba grazie a Wineverse (ve ne avevo parlato qui).

Heba è il nome che era stato attribuito a Magliano in epoca tardo etrusca. E il legame con questa antica civiltà, ancora molto forte in Maremma, è stato ripreso da Mauro Lovi non solo nella scelta del nome di questo vino ma anche nel disegno in etichetta, che rappresenta appunto un’antica testina etrusca rinvenuta nell'area archeologica di Pyrgi.


Uvaggio
95% Sangiovese, 5% Syrah
Gradazione alcolica
13%
Colore
rosso rubino con unghiatura violacea
Profumi
suadente e fragrante di frutti a bacca rossa
Gusto
fresco e vinoso con attraente frutto dolce e piacevole personalità
Abbinamenti
vino da aperitivo o “tutto pasto”, carni bianche e rosse, selvaggina, pasta e formaggi. Può essere utilizzato anche per sfumare.

19 commenti:

  1. uno dei miei vini ideali! mangerai sempre carne *_*

    RispondiElimina
  2. Hello from Spain: great brand. Keep in touch

    RispondiElimina
  3. Mi tocca una vacanzina in Maremma ;-)

    RispondiElimina
  4. Non conoscevo questo vino, mi piace l'etichetta utilizzata!

    RispondiElimina
  5. non conoscevo questo vino a dirti il vero.
    ora però ho voglia di provarlo :D

    RispondiElimina
  6. Amo il paesaggio della Maremma e amo i loro vini.
    Questo e' perfetto da accompagnare ad un buon piatto di carne :-)

    RispondiElimina
  7. il morellino di Scanzano è un rosso dal grande carattere, uno dei miei preferiti!

    RispondiElimina
  8. non sono una intenditrice ma sono sempre pronta a nuovi sapori! ;)

    RispondiElimina
  9. Io preferisco di gran lunga i bianchi!!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  10. Anche io preferisco i bianchi, ma i rossi vanno bene con i cibi più corposi :)

    Lo stile di Artemide

    RispondiElimina
  11. un vino deciso lo adoro

    dario fattore - www.whosdaf.com

    RispondiElimina
  12. De essere spettacolare questo vino.... io preferisco il rosso! :D

    RispondiElimina
  13. da provare sicuramente, magari quando termino la dieta. xoxo Rita Talks

    RispondiElimina
  14. non amo il vino, ma conosco un paio di persone che sarebbero felici di dare un parere ;)

    RispondiElimina
  15. Ciao, questo vino in particolare non lo conosco, ma dal colore e dalle uve che tu hai esposto sono convinta che sarà un ottimo vino daltronde in Maremma ci sono buoni vitigni!

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015