mercoledì 31 luglio 2013

APPUNTAMENTI DA NON PERDERE



ROMA

T.R.I.P., ai Mercati di Traiano fino all’8 settembre 2013, “Travel Routes In Photography” nel cuore della Capitale. Quattro viaggi per raccontare storie differenti, quattro modi e stili diversi di percepire ed interpretare la fotografia “on the road”. Simon Norfolk, Elaine Ling, Giancarlo Ceraudo e Cristina De Middel mostrano le macerie dell’Afghanistan dilaniato dalla guerra, il surreale progetto dello Zambia per esplorare e conquistare lo spazio emulando le superpotenze USA e URSS, le atmosfere rarefatte di un’insolita Cuba in bianco e nero e il profilo rassicurante dei baobab secolari in Africa.

Un percorso intercontinentale, a cura di Arianna Rinaldo, in cui si alternano pensieri in movimento, scoperte reali ed immagini della psiche. Perchè “il viaggio del reporter è quello del conquistatore, idealista, antropologo ed osservatore curioso che raggiunge un mondo sconosciuto o poco familiare e lo esplora, lo documenta, lo interpreta, lo inventa”. In particolare, il progetto “Habana Cruda” di Ceraudo nasce tra strade e vicoli della città caraibica.

Immagini che traducono la bellezza, la paura e l’utopia di un popolo in transizione ma incatenato al proprio passato.

                  ___________________________________________



LUCCA

HENRY CARTIER – BRESSON, al Lucca Center of Contemporary Art fino al 3 novembre, la lucida imprevedibilità di un artista che non ha mai permesso alla ragione di disciplinare l’istinto, e le cui coscienti illusioni, con pazienza e maestria, si sono trasformate in scatti immortali di attimi in divenire.

 _______________________________________



SIENA

LA PORTA DEL CIELO, fino al 27 ottobre il Duomo di Siena apre il suo cielo al pubblico. Sopra le volte della navata destra, il nuovo itinerario guidato riserva emozionanti scoperte. Panoramiche mozzafiato dentro e fuori la cattedrale, tra vetrate, architetture monumentali e capolavori scultorei.

 ___________________________________________








CASERTA

PARIS EN LIBERTE’, alla Reggia di Caserta fino al 23 settembre, Robert Doisneau e Parigi: un binomio inscindibile quello tra il grande fotografo francese e la città che ha amato di più.



12 commenti:

  1. ciao cara buon mercoledì:) ti aspetto da me!!!

    RispondiElimina
  2. Vorrei andare all'evento di Siena *-*
    Un bacione

    Carolina

    www.the-world-c.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. nice post, would you like to follow each other?

    http://itsmetijana.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. Bellissima Siena, ha una delle piazze più belle d'Italia!

    www.thebeautifulessence.com

    RispondiElimina
  5. Beautiful pictures, the first one is amazing.
    Miss Margaret Cruzemark
    http://margaretcruzemark.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. interessante questo post e che belle foto!
    se ti va,passa per un saluto
    NUOVO POST ----> Tr3nDyGiRL Fashion Blog
    Bacini

    RispondiElimina
  7. omg the architectures are beautiful! i wish to visit someday <3

    Letters To Juliet

    RispondiElimina
  8. Nice post!

    How about following each other?
    I follow you on GFC
    Hope you can follow me back!

    allthingsdesirable.blogspot.in
    Jewellery giveaway on My blog

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015