sabato 17 dicembre 2011

DO NOT DISTURB: IL BAGNO DIVENTA PROTAGONISTA

01

Il bagno diventa protagonista della casa. Per il regista inglese Peter Greenaway è la stanza più importante della casa. Una vera e propria SPA personalizzata. 

Con altri ambienti o in Open Space, per un benessere totale. Beh, di sicuro, negli ultimi anni, il bagno ha conosciuto un vero e proprio riscatto, assumendo un ruolo da protagonista. 

Crescono i metriquadri dedicati a questo locale e qualche volta vasca, lavello e doccia sconfinano in camera da letto, come in un grande open space. Oggi, poi, questa stanza risponde sempre più al bisogno di ritagliarsi un’oasi quotidiana di relax fuori dalla frenesia metropolitana.

Ecco allora le ultime novità per cambiare il look al vecchio bagno e trasformarlo in una piccola SPA domestica. 

All’insegna del minimalismo, tra purezza di linee e nuovi materiali. Promettono benessere al primo sguardo le forme morbide ed armoniche delle vasche contemporanee, rigorosamente freestanding: sembra una chaise longue ad acuqua quella di acrilico della serie My Nature di Villeroy & Boch.

01

Wanda di Antonio Lupi è invece realizzata in Ceramilux, innovativo materiale sintetico, lucido e duttile nella lavorazione:consente di ottenere curve come quella ampia dello schienale della vasca, che accoglie comodamente due persone.

01

Forme pure e squadrate invece per il modello Teak di Boxart, di legno pregiato e resistente all’acqua, trattato naturalmente con oli vegetali.

01

Ma non parliamo solo di vasche. Estetica, unita a comfort e praticità, anche per i lavabi: pratici quelli appoggiati al ripiano, guadagnando spazio nel mobile sottostante, come nel sistema The Gap di Roca, azienda in prima linea nella salvaguardia dell’ambiente, grazie a prodotti a grande risparmio d’acqua.

004_01697_00

E quando non è d’appoggio, il lavabo diventa scultura: la moda li vuole doppi (a ciascuno il suo), ricercati come le corolle Kalla di Mastella, in Cristalplant – un nuovo materiale ipoallergenico, solido e gradevole al tatto – o primitivi ed essenziali come Moai di Scarabeo, di ceramica bicolore.

01
01

Ma anche la rubinetteria non si fa relegare a ruolo di secondo piano, grazie al design sempre più purista e all’avanguardia, oltre a un’attenzione crescente all’efficienza e al risparmi d’acqua: la finitura in Steelnox dei rubinetti Luna di Graff, che rende l’acciaio resistente alle impronte, nasce pensando all’arredo nautico, ma diventa un tocco di stile anche nel bagno di casa.

01

Un discorso a sè merita la doccia: alle vecchie cabine, strette e anguste, si sostituiscono spazi ampi ed esclusivi, che ricreano un immediato effetto beauty farm. Futuristica e confortevole Arbataxmove di Calibe, con apertura automatizzata e sistema brevettato Leak Free: l’assenza di guarnizioni facilita la pulizia.

01

Linee arrotondate e rassicuranti invece per i soffioni, le basi e le maniglie della nuova collezione Dynamica di Fir Italia, che offre un sistema di cromoterapia.

0302

3 commenti:

  1. aaaa che invidia, io ho una vasca micragnosa!!!

    che belle!!

    ciao!!!!, sto facendo un giveaway natalizio, sarebbe bello se volessi partecipare!! Elisa’s blog
    http://www.theivenothingtowearcloset.com/2011/11/christmas-giveawayfendi.html

    RispondiElimina
  2. che meraviglia! in bagni di questo genere potrei tranquillamente viverci...!!!

    RispondiElimina
  3. sono fantasticiiiiiiii :) bisogna darsi da fare, per creare una vera e propria SPA in casa ;)

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015