mercoledì 25 maggio 2011

FLORENCE DESIGN WEEK

florence_74017
E’ partita il 24 maggio 2011 e proseguirà fino al 29 maggio, a Firenze, la seconda edizione di Florence Design Week, con un calendario di oltre 40 appuntamenti (eventi, allestimenti d’autore, presentazioni di ricerche e progetti innovativi), disseminati in vari spazi della città, dagli “open studios” di designer e architetti, alle vetrine di negozi e gallerie d’arte, fino a luoghi storici come la Biblioteca Nazionale Centrale o l’ex carcere delle Murate.

Con il Patrocinio del Ministro della Gioventù e del MIBAC (Ministero per i beni e le attività culturali).

a

Dal sito web della manifestazione: www.florencedesignweek.com è possibile consultare anche il programma completo.

Un Festival giovane rivolto ai giovani con il concorso “Progetti per il Made In Italy”, voluto dagli organizzatori per incentivare la produzione del design nostrano ed esportare oltremanica le idee vincenti, grazie alla relazione con il London Design Festival.
“Intelligenza, talento, ma anche voglia di sorprendersi e divertirsi. È la ricetta di FLORENCE DESIGN WEEK, il Festival del Design dedicato al futuro e alle imprese. «Vogliamo dare valore al Design, promuoverlo e favorirne una partecipazione emotiva e sensoriale», spiegano i direttori artistici Alessandro Pumpo e Marta Mandolini, che per il secondo anno consecutivo hanno invitato a Firenze designers, architetti, artisti, aziende e partners per offrire ai visitatori uno sguardo sul design italiano e internazionale. 
Ogni progetto nasce da un’idea originaria, che il Florence Design Week vuole andare a riscoprire. Bozze, schizzi e relazioni dedicate al processo creativo che ha permesso la realizzazione di lavori concreti che verranno presentati con installazioni di arte e di design."
b

Il partner principale del festival, Design d’Autore, proporrà dei formats divertenti, con aziende importanti del design non convenzionale in due locations suggestive … Sorpresa e mistero su questi eventi … E.Motional Design è il tema conduttore su cui ruotano gli expo show allestiti da Ornella Sessa, tra vintage e new trend, l’eccellenza produttiva di alcune aziende toscane e internazionali “urlerà” la sua presenza in ambienti “ipersensoriali”. A tal proposito, performance speciale a cura di Fleurs Du Mal.

La manifestazione coinvolgerà inoltre la vetrina di LuisaViaRoma, allestita con un’installazione ispirata alla “Metamorfosi” di Kafka, e spazi contemporanei come UB, che presenterà la luminosa Steelè, Galleria Tannaz con LABA (Libera Accademia Belle Arti), Nagalleria, Clet Gallery, Galleria Enrico Coveri, Casa Abitata, Florence Istitute of Design International e tante altre gallerie, studi di progettazione e locali che ospiteranno opere e designers e saranno aperti ai visitatori del Festival.

Nei percorsi previsti sarà possibile vedere l’arte e anche gustarla: design per il gusto con il “Design to eat”, un progetto che nasce quando l’inventiva si mette a tavola, con assaggi e degustazioni nella suggestiva Caffetteria della Biblioteca delle Oblate in compagnia di chefs e designers. Gli appuntamenti di food design continueranno in locali, alberghi e piazze di tutta la città.

Tanti appuntamenti con professionisti di fama internazionale che saranno raggiungibili grazie agli info-bike points, punti informativi che rappresentano un modo sano e pulito di muoversi in città, attraverso un percorso di arte contemporanea e itinerari dedicati ai quattro elementi (Acqua, Terra, Aria e Fuoco).

Infatti, proprio in occasione della seconda edizione del Florence Design Week, nasce il progetto "Art for Florence Design Week".

LeParoleNonDette

Si tratta di una collettiva di artisti provenienti da tutta Italia ed Europa che esporranno, in alcune prestigiose locations, opere d'arte ispirate alle aree tematiche del Festival: un connubio fra arte e design che crea allestimenti d'autore di grande impatto e valore artistico.

siamo-tutti-uguali--siamo-c

Infine, ma non ultimo, “Design for kids”, il design pensato per i bambini, protagonisti di laboratori creativi, di giochi-design e arredo per l’infanzia.

Nella “sei giorni” toscana dedicata al design, durante la quale ci saranno anche il Festival del Gelato, il Maggio Musicale Fiorentino e Fabbrica Europa, sarà possibile fare un viaggio attraverso le ricchezze rinascimentali e contemporanee della città, agevolati dalla Congress Card del Firenze Convention Bureau, che offre ai visitatori del Festival sconti e offerte speciali per l'ingresso ai musei, siti culturali, strutture per il tempo libero, locali notturni, negozi, ristoranti e divertimenti, centri benessere, visite guidate, noleggio di biciclette, taxi, vetture con autista per i trasferimenti aeroportuali e altri servizi. 

La FCB Congress Card è completamente gratuita e direttamente scaricabile da ciascun richiedente registrandosi sul sito www.conventionbureau.it

Nessun commento:

Posta un commento

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015