sabato 26 marzo 2011

ANTEPRIMA SALONE DEL MOBILE 2011

Manca poco meno di un mese all'evento che trasformerà Milano nella Capitale Internazione del Design.

Il Salone del Mobile, il Salone Satellite e il Fuorisalone, nonché altri eventi collaterali, sbarcheranno dal 12 al 17 aprile presso la Fiera Rho e in vari punti della città.

Quest'anno la manifestazione si apre con l’incipit “50 Year Young”, che richiama lo spirito rivoluzionario di questa straordinaria celebrazione, dopo 50 edizioni.

Per giungere sul posto vi suggerisco di consultare questo sito, dove potrete trovare le indicazioni per arrivare a Rho Fiera con i mezzi pubblici, dagli aeroporti e attraverso le autostrade.

Oggi vorrei offrirvi qualche anticipazione sulle nuove collezioni di alcuni Brand che saranno presenti all’evento.

Modà un brand di Di Liddo & Perego presenterà una nuova collezione di comò e comodini ispirati alla pop art, capaci di rendere ironica e leggera anche una particolare concezione di lusso,  composta da pezzi il cui elemento davvero distintivo è la finitura, unita all’elegante presenza formale. Modà, è un marchio che esprime un concetto ben preciso di lifestyle.

Lo si vede nel comodino CONCEPT, completamente rivestito con il tessuto COMICS in bianco e nero, che lo avvolge come una seconda pelle, o come un abito su misura.


Allo stesso modo anche gli altri pezzi della collezione saranno “vestiti” con propri “abiti di sartoria”, applicati con tecniche manuali e particolare cura per dettagli e cuciture, elementi che trasmettono la dimensione lussuosa ed esclusiva di questi mobili.

Le linee neobarocche di questi arredi unite a rivestimenti a tratti ironici e sicuramente di grande appeal, creano una collezione glamour esclusiva, piena di fascino, eccentrica e assolutamente fuori dal comune. Tanto che un solo pezzo di questa collezione, potrebbe regalare a un intero ambiente un carattere particolarissimo, in qualunque stile esso sia arredato.

L'azienda Kristalia con il designer Patrick Norguet sarà presente con una serie di interessanti progetti di arredo. Primo fra tutti Degree il tavolino multifunzionale di sughero.
Il piccolo tavolo da tè ha una simpatica base in vero sughero sulla quale è stato adagiato un piano - tappo in materiale plastico che ricorda un graduate's hood (il capello dei laureati anglosassoni).

InterfaceFLOR, leader mondiale nel design e produzione di pavimentazioni tessili modulari a basso impatto ambientale, presenta "The positive floor", un percorso inedito e sorprendente alla scoperta del design più innovativo per "vestire" gli ambienti.

Il progetto, ideato del designer Francesco Maria Bandini, prende vita nei suggestivi spazi della Triennale di Milano, tempio del design e specchio della cultura artistica e architettonica italiana, con una installazione-labirinto, presentata in occasione della Milano Design Week, dove il visitatore ritrova l'orientamento grazie alla propria sensibilità e interpretazione dello spazio.


Un allestimento monumentale in una dimensione di bianco assoluto dove il visitatore si muove tra imponenti prismi - sormontati da superfici multicolor - che riproducono l'effetto di un terreno "spaccato" per effetto del sole. Un richiamo forte alle problematiche ambientali e all'impegno incessante dell'azienda sul fronte della sostenibilità.


Le sagome multicolor dei rivestimenti InterfaceFLOR posizionate all'apice dei prismi, si riflettono sul soffitto specchiato e fungono da bussola consentendo al visitatore di verificare costantemente la propria posizione nel labirinto.

Anche la maison Frankie Morello decide di portare avanti il progetto "Meets Art" incontrando gli artisti inglesi Jimmie Karlsson e Martin Nihlmar fondatori ed ideatori della collezione Jimmie Martin Limited.


L' esposizione avrà luogo presso la Boutique Frankie Morello in Corso Matteotti, 3 e vedrà come protagoniste nove opere commissionate ai due artisti direttamente da Pierfrancesco Gigliotti e Maurizio Modica e cinque opere selezionate dalla collezione Jimmie Martin Limited.



Le creazioni consistono per la maggior parte in complementi d'arredo (sedie, divani, poltrone, armadi, specchi) arricchiti e resi unici da grafiche provenienti dal mondo Frankie Morello e dall'immaginario dei due artisti.


DuPont e Disney presenteranno "TRON designs CORIAN", una mostra di design ispirata al film "TRON: Legacy" di Walt Disney Studios. Il dinamico produttore internazionale di cucine Ernestomeda svilupperà, con la collaborazione creativa di AquiliAlberg, una zona cucina e pranzo assolutamente speciale ispirata al film "TRON: Legacy" e realizzata con la tecno-superficie DuPont Corian.



Caratterizzata da un design che la renderà una delle maggiori attrazioni del grande appuntamento di Milano, l'installazione presenta nell'isola cucina anche una particolare combinazione di superfici in DuPont Corian che incorporano il film high - tech elettroluminescente dell'azienda Light Tape.

Oji è uno studio di design italianissimo, anche se il nome è stato scelto prendendo spunto dal nome di una stazione metropolitana giapponese, che cerca di unire la modernità al culto del passato. I designer di questo studio sono Giuseppe Pulvirenti e Gandolfo David, palermitani DOC che guardano al futuro proponendo oggetti in continua evoluzione e ispirandosi alla mutevolezza delle forme.



Questi due artisti della modernità presenteranno Mies’Nightmare, un tavolo che unisce la rigorosa linearità alla morbidezza delle curve prendendo un po’ in giro il concetto minimalista “Less is more“. Il progetto nasce da un’idea ironica e ricercata, che potrete ammirare presso la Galleria Antonio Colombo a Milano, in Via Solferino,44.

I designer a volte sono davvero in grado di rapire la nostra fantasia con proposte particolari e materiali di ultima tecnologia. Così la decisione di proporvi alcuni esempi di letti davvero originali e che hanno colpito immediatamente la mia curiosità.

Primo tra tutti c’è sicuramente Fantasy Coach, una carrozza fatata di colore rosa con cui giocare, con all’interno anche un letto dove dormire. L’oggetto è realizzato in legno e fibra di vetro ed è prodotto in Gran Bretagna, anche se purtroppo il prezzo è davvero elevato ($37,000) e non tutti potranno permetterselo.



Un’altro letto, a dir poco originale, è l’hamburger bed, un letto ispirato al mondo dei fast food con tanto di finta insalata verde e coperte marroni, per essere molto vicini al prodotto originario.


Tra i migliori in commercio vi segnalo il letto magnetico progettato dal designer olandese Ruijssenaars Janjaap, capace di rimanere sospeso alla modica cifra di 1,2 milioni di euro.



Ci sarebbero tantissimi altri esempi divertenti da potervi far vedere...ma vi consiglio di andare a sbirciare direttamente al Salone, sempre più strepitoso e interessante per tutti gli amanti del design e dell'arredamento.

7 commenti:

  1. me apunto siempre!!!
    gracias por este anticipo!

    RispondiElimina
  2. Spettacolooooooooo....non vedo l'ora!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. complimenti per le "anteprime"..ottime segnalazioni,
    Sandro

    RispondiElimina
  4. è fantastica anche la carrozza :) molto fiabesca

    RispondiElimina
  5. Ciao, vuoi vincere 50euro da spendere da H&M?
    Vieni nel mio blog e partecipa al concorso (completamente gratuito e facile). Un bacio

    http://serenosekai.blogspot.com/

    RispondiElimina

Thank you so much for this comment. Stay tuned and see you!!
Roberta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Metamorphose Concept oggi ci spiega una delle ricette più semplici ma efficaci per condire la pasta fresca, in questo caso l'agnolotto Gran Torino! Quindi che aspettate? Prendete nota e provate! Ricetta dedicata al banco di Michele di San Mauro! ;)

Posted by Pasta & Company on Venerdì 24 luglio 2015